sabato , 24 Settembre 2022

Istruttoria Antitrust sul consorzio bancomat. Nel mirino le commissioni per bollettini e fatture

MILANO – Ancora le autorità si scagliano contro le banche sui pagamenti elettronici. A pochi giorni dal primo voto del Parlamento europeo per mettere un tetto minimo e comune alle commissioni interbancarie sulle carte di credito e di debito, l’Antitrust italiana ha avviato un’istruttoria per verificare se la commissione introdotta dal consorzio bancomat per pagare bollette o fatture con il pagobancomat costituisca un’intesa restrittiva della concorrenza, e limiti la competizione tra banche a svantaggio di esercenti e consumatori.

Al consorzio bancomat – si legge nella nota del garante presieduto da Giovanni Pitruzzella – aderiscono le banche dell’Abi, gli istituti di pagamento, gli intermediari finanziari e altri soggetti autorizzati a operare nell’area dei servizi di pagamento in Italia e nell’Ue. In tutto 594 soggetti.

 

Leggi tutto su: http://www.repubblica.it